Un itinerario tra negozi e botteghe a piedi dal tuo Hotel!

 

Volete scoprire qualche negozietto, bottega, locale fuori dai soliti percorsi che sappia sorprendervi con qualcosa di nuovo? La zona di Corso Buenos Aires offre negozi di grandi marchi, ma anche piccole realtà di artigianato tutte da scoprire.


Con questo itinerario, interamente a piedi, andiamo alla scoperta di alcuni angoli dal sapore vintage-chic del quartiere Porta Venezia.
Usciamo a piedi dal Best Western Hotel City e cominciamo subito la nostra passeggiata su Corso Buenos Aires. Lasciamoci trasportare dall’allegria delle vetrine e dalla piacevole confusione cittadina e arriviamo fin quasi in Porta Venezia. Svoltiamo ora a sinistra facendo una curva a U in Via Spallanzani, una via pedonale con deliziosi ristorantini e piccole botteghe di pelletteria e gioielli.

Ci fermiamo davanti al numero 11, alla vetrina di Petra, Oro e Gemme, dove potrete trovare gioielli unici interamente lavorati a mano. Semplicità, movimento, raffinatezza sono le qualità che animano le creazioni dei due orafi che fanno un uso ricercato delle pietre, nel taglio e nel colore, creando una speciale armonia tra oro e gemme. Se state cercando un gioiello particolare, questo è il posto che fa per voi. Da vedere, anche solo per assaporare una bellezza antica che si trasforma in monili preziosi.

Proseguiamo in nostro itinerario e facciamo una piccola deviazione in Via Malpighi 3, dove sorge Casa Galimberti, un mirabile esempio del liberty milanese, con una facciata ricca di decori che deliziano il nostro sguardo (leggi di più).

Giriamo ora in Via Melzo, dove tra pizzerie gourmet e ristoranti bio, incontriamo al numero 12, Tità bijoux lab, un negozio di bijoux, che propone creazioni originali, nate dalle sapienti mani femminili di due sorelle. Qui troverete gioie dal taglio moderno e altre dall’aria vintage, come quelle ispirate alle atmosfere dell’America anni ’20; Gatsby è il nome di questa collezione, ma ce ne sono molte altre da scoprire.

Prendendo Via Lambro sbuchiamo ora in Piazza 8 Novembre e svoltiamo a destra in Via Pisacane. In questi 500 metri troverete alcuni tra i migliori negozi di antiquariato di Milano. Più di dieci gallerie, una dopo l’altra, ospitano pezzi rari, tra sculture, quadri, mobili, vasi, lampadari, oggetti esotici e molto altro. Da visitare se siete in cerca di qualche chicca per la vostra collezione o anche se, appassionati di antichità, avete voglia di ammirare oggetti rari e preziosi.

È giunto il momento di una meritata pausa. Possiamo prendere Via Stoppani e sorseggiare una birra artigianale con un tagliere di salumi, immersi tra libri e oggetti di modernariato al Long Song Books & cafè al numero 11. Qui potrete sfogliare un libro tra quelli esposti e postare le foto della giornata grazie al wi-fi, mentre vi rifocillate.

Proprio di fronte al locale, in Via Stoppani 12 meritano una breve sosta anche il laboratorio di Michele Chiocciolini con borse di alta qualità dalle fogge specialissime - una, la Duomo Bag, raffigura persino il Duomo di Milano; e Due di Due, negozio di abbigliamento con capi classici e alternativi firmati da stilisti emergenti.

Poco oltre in Via Broggi 17, si trova Potafiori, un angolo di verde fiorito anche d’inverno dove si realizzano composizioni floreali molto particolari e curate. Proseguendo sulla stessa via, soffermiamoci qualche istante davanti al numero 22, un palazzo d’epoca con un ampio terrazzamento al primo piano e un romantico pergolato; mentre sul lato opposto della via, in un contrasto tra antico e moderno che caratterizza la zona, si erge il palazzo-uffici di Dolce e Gabbana, con numerose vetrate segmentate da linee bianche verticali da cui si intravedono anche alcuni degli eclettici arredi dell’interno.

Se vi è venuta voglia di dolci, potete proseguire fino alla Cioccolateria Belga Charlotte Dusart, in Via Eustachi 47. Qui ogni cioccolatino è un’opera d’arte di finezza e gusto. Dagli ingredienti più classici: nocciole, mandorle, peperoncino a quelli più particolari, tè matcha, amaretto, frutto della passione, tutti abbinati a un cioccolato di ottima fattura.

Per rientrare in Hotel passate da Via Jan 15 dove si trova la Casa Boschi di Stefano, una dimora storica e museo che ospita moltissime opere d’arte del XX secolo, tra cui Boccioni, Sironi, De Chirico, Morandi, Fontana e molti altri, un luogo affascinante dall’atmosfera unica. Se non l’avete già vista, prenotate i biglietti e non fatevela sfuggire!

In 5 minuti di cammino siamo di nuovo al Best Western Hotel City per il meritato relax!

Scarica la mappa dell'itinerario.

Best Western Hotel City si trova in una posizione strategica, a 10 minuti dalla stazione Centrale, nel cuore del distretto dello shopping di corso Buenos Aires e del vivace quartiere di Porta Venezia. Con la fermata della metropolitana rossa a pochi passi dall’Hotel si possono raggiungere comodamente il Duomo, il Castello, la Fiera, il Cenacolo. A piedi si raggiungono facilmente i giardini Indro Montanelli, Corso Venezia e Porta Venezia, San Babila, il quartiere Porta Nuova con i nuovi grattacieli, Casa Galimberti, Casa Boschi di Stefano, Villa Necchi Campiglio e molto altro!

Continua a seguirci per scoprire le bellezze della nostra città, iscriviti alla newsletter per essere sempre informato sulle novità e le promozioni.

 

* La durata dell’itinerario varia a seconda delle soste. La lunghezza del percorso è di circa 3 chilometri.
** Per i giorni e gli orari di apertura degli esercizi si consiglia di consultare sempre il loro sito internet.

 

CR - © 2021 per Hotel City Milano

Top